Salviamo i nostri giovani figli maschi

Adattamento e traduzione a cura del dott. Nicolò Formenti, psicologo “I ragazzi falliscono a scuola; stanno fallendo negli affari; stanno fallendo socialmente e anche sessualmente. Stanno diventando obesi e il punto è che non creano nulla; stanno consumando. Se passi la giornata a giocare ai videogiochi e guardare il porno, sei un consumatore nel senso peggiore e finisci per non

2022-07-31T13:11:11+02:00Giugno 27th, 2022|Tag: , , , |0 Commenti

Il disturbo da dipendenza: che fare?

Cos’è la dipendenza? La dipendenza è uno stato in cui l’individuo non può fare a meno di “qualcosa”. Quindi, senza quel “qualcosa”, la vita dell’individuo perde di senso. Quel “qualcosa” dà significato e spinta alla vita dell’individuo, al punto da diventare indispensabile. Le persone dipendenti tendono a mettere al centro della loro vita la sostanza o il comportamento che è

2022-06-18T09:11:13+02:00Giugno 17th, 2022|Tag: , , , |0 Commenti

Autismo: cosa fare dopo la diagnosi? L’efficacia del metodo ABA

A cura della dott.ssa Roberta Berici - Psicologa dell'età evolutiva presso il Centro Psicologia di Gorgonzola Cos'è il metodo ABA? L'analisi del comportamento applicata A.B.A. (Applied Behavior Analysis) è una SCIENZA che studia il comportamento umano e le sue relazioni funzionali con l’ambiente, con lo scopo di migliorare la qualità di vita, agendo su comportamenti socialmente significativi. Il campo di

2022-05-12T16:35:58+02:00Maggio 12th, 2022|0 Commenti

Identità di genere, transgender, trans, gender-queer: facciamo chiarezza!

A cura della dott.ssa Ilaria Amalfitani - Psicologa e Psicoterapeuta presso il Centro Psicologia Identità di genere: cosa significa? Sempre più frequentemente oggi si sente parlare di identità di genere, transgender, trans, gender-queer, ma non sempre questi termini sono usasti correttamente. Ogni persona ha una sua identità sessuale, che è formata da più componenti: identità di genere, espressione di genere,

2022-05-17T15:46:33+02:00Novembre 5th, 2021|0 Commenti

La disgrafia e il vissuto del bambino

A cura di Francesca Poeti - Terapista occupazionale presso il Centro Psicologia di Gorgonzola Disgrafia nei bambini: sintomi e valutazioni La parola “disgrafia” deriva dal greco: dys significa “mancanza” e graphia significa “modo di esecuzione di caratteri e simboli nella pratica scrittoria” (Zoia, Baldi, Santinelli, 2020). E' considerata parte dei disturbi dell'apprendimento (DSA). Quali sono i parametri che permettono di

2022-05-18T10:28:34+02:00Ottobre 28th, 2021|0 Commenti

L’urgenza dell’infanzia – Le conseguenza del Covid sulla salute mentale in età evolutiva

Lo scenario della recente pandemia di coronavirus ha coinvolto e colpito più o meno duramente tutte le fasce di età della popolazione. Nello specifico, i bambini e i giovani hanno dovuto fare i conti con cambiamenti nella vita di tutti i giorni che hanno avuto conseguenze - anche importanti - sia a livello sociale che psichico. In Italia, i bambini

“Un momento, sto pensando!” Come imparare meglio con il Metodo Feuerstein

A cura della dott.ssa Roberta Berici - Psicologa dell'età evolutiva presso il Centro Psicologia di Gorgonzola   Cos'è il Metodo Feuerstein? Il Metodo Feuerstein è stato messo a punto da REUVEN FEUERSTEIN, Professore di psicologia e pedagogia in Israele e negli Stati Uniti, che dal 1992 ha fondato e diretto il Feuerstein Institute di Gerusalemme, l'unico ente che fornisce gli

2022-07-31T13:06:14+02:00Maggio 17th, 2021|0 Commenti

FIL – Il funzionamento intellettivo limite: cos’è e come si interviene

A cura di: dott.ssa Monica Di Cesare e dott.ssa Alice Giangiacomo - psicologhe e psicoterapeute presso il Centro Psicologia Cosa si intende per FIL? Con l’espressione “Funzionamento Intellettivo Limite” (FIL) o “Funzionamento cognitivo Borderline” ci si riferisce ai bambini che presentano limiti intellettivi e problemi adattivi che rendono difficile rispondere a tutte le richieste della scuola e dell’ambiente. Per stabilire

2022-05-13T14:24:26+02:00Maggio 13th, 2021|0 Commenti

Bullismo e cyberbullismo: che differenza c’è? come difendersi?

Cosa si intende per bullismo? Con il termine bullismo si fa riferimento alle prepotenze perpetrate da bambini e ragazzi nei confronti dei loro coetanei. Un fenomeno contraddistinto da un’interazione tra coetanei caratterizzata da un comportamento aggressivo intenzionale, da uno squilibrio di forza/potere nella relazione e da una durata temporale delle azioni “vessatorie”. Il bullismo risulta essere ancora oggi un fenomeno

2022-05-18T11:40:15+02:00Marzo 18th, 2021|0 Commenti

Narcisisti: come riconoscerli, evitarli e uscire dalle relazioni tossiche

Può capitare di incontrare durante il corso della propria vita un uomo o una donna narcisista, amici, compagni e persino un genitore affetto da questo disturbo di personalità. Non è improbabile, anzi. Molti pensano che il narcisista sia colui/ei che ha un adorazione morbosa per se stesso, che si esprime nel culto e nella cura maniacale per il proprio corpo

Torna in cima