Caricamento...

Il Centro Psicologia di Gorgonzola è anche centro disgrafia a Milano e per la rieducazione alla scrittura.

Di cosa si occupa questa disciplina nel dettaglio?

La scrittura è un processo complesso che richiede abilità cognitive, motorie, sensoriali, visuo-spaziali.
Per alcuni bambini l’apprendimento della scrittura e di altre attività grafomotorie risulta difficoltoso e spesso è presente una correlazione con deficit di apprendimento, di attenzione e difficoltà di sviluppo motorio. In particolare, la rieducazione della scrittura è indicata per i casi di bambini con diagnosi di disgrafia.
La disgrafia nei bambini si identifica in una scrittura lenta, poco leggibile, da sé o dagli altri. Le prestazioni dei bambini disgrafici sono inferiori rispetto ai coetanei o al grado scolastico; sono richieste molte energie e si è spesso frustrati, ci si sente incompetenti o poco motivati.

Il team del nostro centro disgrafia a Milano si occupa di individuare il problema specifico e pianificare un percorso di riabilitazione.

Uno degli ambiti di intervento della terapia occupazionale (TO) riguarda proprio la rieducazione alla scrittura: il terapista occupazionale può valutare e pianificare un intervento basato su numerosi aspetti che concorrono allo sviluppo delle abilità di base e all’apprendimento della scrittura:

  • Stabilità posturale e postura al tavolo;
  • Mobilità e dissociazione della spalla, del braccio, polso e delle dita;
  • Impugnatura della matita;
  • Motricità fine;

Caratteristiche specifiche della scrittura (tracciato e gesto motorio delle lettere, allineamento, dimensioni delle lettere, ecc.);

  • Leggibilità e fluidità della scrittura;
  • Abilità oculo-motorie;
  • Abilità visuo-spaziali e di percezione visiva.

Il terapista occupazionale, in collaborazione con genitori e docenti, analizza le attività specifiche nelle quali il bambino riscontra difficoltà, a casa e in classe (ad es. copia dalla lavagna, dettato, ecc.) e fornisce strategie per guidare, rinforzare e monitorare l’apprendimento e l’evoluzione della scrittura.
L’intervento si basa su evidenze scientifiche che sostengono l’importanza di:

  • Variare il materiale, gli strumenti, la superficie di scrittura e del rendere l’attività necessaria e divertente
  • Utilizzare stimoli senso-motori (propriocettivi, tattili, uditivi e visivi) per l’apprendimento della forma delle lettere e del senso del tracciato;
  • Focalizzare e sviluppare il senso di competenza, di stima di sé e la motivazione per affrontare l’attività di scrittura nel proprio contesto quotidiano.

Il nostro centro disgrafia a Milano collabora con i migliori professionisti della zona. Per parlare con uno dei nostri terapisti occupazionali e intraprendere un percorso di rieducazione della scrittura, contattaci qui.


Terapeuta di riferimento:

→ Francesca Poeti
Terapista occupazionale e rieducatrice della scrittura presso l’Associazione Centro Psicologia e Counseling


Desideri maggiori informazioni o prenotare un colloquio? Scrivici qui