L’età di inizio dell’adolescenza varia tra femmine e maschi. Tale periodo inizia per le ragazze intorno ai 10-12 anni, mentre per i ragazzi a 12-14 anni circa. La fine dell’adolescenza è convenzionalmente fissata per entrambi i sessi a 18-20 anni. Alcuni studi, però, fanno coincidere la fine dell’adolescenza con l’esordio del giovane adulto, che avviene intorno ai 24 anni.
L’arrivo e la conclusione dell’adolescenza non avvengono in modo netto e improvviso, ma attraverso di graduali cambiamenti a livello fisico, intellettivo, affettivo e relazionale.
È grazie a questo processo che si verifica il passaggio dall’età infantile a quella adulta.

A cura di Elenora Cortesi, psicologa