Gli adolescenti sono alla ricerca di dopamina… e il mercato lo sa! – a cura di Nicolò Formenti

Dopamina: apprendimento, motivazione e piacere

La dopamina è un neurotrasmettitore essenziale prodotto dal cervello che facilita la comunicazione tra le cellule nervose ed è cruciale per molteplici funzioni cognitive, motorie ed emotive nell’organismo umano. Studi recenti hanno accertato che essa svolge un ruolo fondamentale nel rinforzare le azioni attraverso stimoli gratificanti. Questo significa che la presenza e l’attività della dopamina sono essenziali affinché un individuo possa associare un comportamento specifico con una ricompensa desiderabile, creando così un’esperienza di rinforzo positivo che aumenta la probabilità che tale comportamento venga ripetuto in futuro. Le azioni neuromodulatrici della dopamina striatale sono implicati nei processi motivazionali, decisionali, nell’apprendimento e nei fenomeni di dipendenza comportamentale. (Li, N., Jasanoff, A. – 2020)

Secondo Stephanie Watson della Harvard Women’s Health Watch (2021), La dopamina gioca un ruolo fondamentale nella percezione del piacere attraverso il sistema di ricompensa cerebrale. Attività e stimoli gratificanti, come l’attività sessuale, lo shopping o il semplice profumo dei biscotti in forno, possono attivare la liberazione di dopamina nel cervello, generando una sensazione di piacere e gratificazione. Questo processo, comunemente conosciuto come “scarica di dopamina”, è centrale per la motivazione, l’apprendimento e il comportamento orientato alla ricompensa.

Quando il sistema dopaminergico perde il suo equilibrio

Se il circuito della dopamina presenta disfunzioni, possono verificarsi una serie di effetti negativi sulla salute e sul benessere.

  1. Disturbi dell’umore: gli studi sulla dopamina nei disturbi dell’umore suggeriscono che un’attività ridotta della dopamina sia coinvolta nella depressione, mentre un aumento della funzione della dopamina contribuisce a manie o altre psicosi. (Diehl DJ, Gershon S. – 1992)

  2. Disturbi del movimento: il morbo di Parkinson è causato da una diminuzione dei neuroni dopaminergici nella substantia nigra del cervello. Questo porta a sintomi come tremori, rigidità muscolare e a difficoltà di movimento. (Eva Matt et al. – 2019)

  3. Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD): alcuni studi hanno suggerito che persone con ADHD possano avere un’alterazione nella funzione del sistema dopaminergico, il che potrebbe contribuire ai sintomi come l’iperattività e l’impulsività. (Silvetti et al .- 2013)

  4. Dipendenze e comportamenti compulsivi: gli sbalzi nel sistema dopaminergico possono portare a dipendenze e comportamenti compulsivi, in quanto un debole controllo degli autorecettori della dopamina è associato a una maggiore reattività/ricerca di novità e impulsività la quale predice le risposte agli psicostimolanti e il rischio di dipendenza. Pertanto, un debole controllo degli autorecettori della dopamina è proposto come un fattore di rischio per la dipendenza e per comportamenti aggressivi, antisociali o problematici. (David H. Zald – 2023)

Dopamina e adolescenza

Il circuito dopaminergico, vista la sua delicata natura e la vasta gamma di disturbi correlati a un suo malfunzionamento, richiede particolare attenzione e cura, soprattutto durante l’adolescenza, fase in cui è maggiormente malleabile. Durante questo periodo cruciale per lo sviluppo cerebrale, si verifica una significativa maturazione del circuito della dopamina, data la sua essenziale funzione nella regolazione delle funzioni cognitive, emotive e motivazionali, tutte fondamentali in questa fase di sviluppo, crescita e apprendimento. “L’adolescenza è un periodo sensibile per lo sviluppo corticale frontale e la maturazione cognitiva. Il circuito mesofrontale dopaminergico (DA) è particolarmente plasmabile in risposta ai cambiamenti nell’esperienza adolescenziale e all’attività del DA.” (Stowell R, Wang KH – 2024) – (trad.dell’autore)

ADHD - Disorder

Dopamina e mercato digitale

I produttori di contenuti digitali, inclusi serie TV, social media, app e videogiochi, sono consapevoli dei fattori esposti e abilmente sfruttano il bisogno umano di novità, ricompense e stimolazione della dopamina per mantenere l’attenzione e l’interesse degli utenti. Queste piattaforme sono progettate con una serie di strategie mirate a massimizzare l’esperienza dell’utente e a promuovere l’interazione continua. In effetti, il loro obiettivo è quello di creare il miglior prodotto possibile per fidelizzare i propri clienti, proprio come ci si aspetta da qualsiasi produttore in qualsiasi mercato; se non lo facessero perderebbero clienti e fallirebbero.

Per citare un esempio, studi sulla piattaforma TikTok di Pedrouzo e Krynski, mostrano una correlazione diretta tra l’uso della piattaforma e gli effetti sul sistema dopaminergico dei suoi utilizzatori più assidui (bambini e adolescenti). “L’attività delle nuove generazioni su TikTok – una piattaforma che permette loro di creare, visualizzare, condividere video e sfide virali – ha influenzato il loro comportamento. I loro post generano like, commenti e follower; questo stimola il sistema di ricompensa dopaminergico, che è alla base dei comportamenti di dipendenza.” (trad.dell’autore)

Ecco alcune delle strategie utilizzate, che sfruttano questi meccanismi:

  • Algoritmi di feed e raccomandazioni personalizzate: i social media e le piattaforme di contenuti digitali utilizzano algoritmi sofisticati per mostrare agli utenti contenuti che ritengono interessanti o rilevanti in base al loro comportamento passato. Questo crea un’esperienza altamente personalizzata che tiene gli utenti impegnati e li incoraggia a rimanere sulla piattaforma per più tempo, aumentando così il tempo di esposizione agli annunci pubblicitari.
  • Gamification: molti servizi digitali incorporano elementi di gioco per rendere l’interazione più divertente e coinvolgente. Premi come badge, punti e livelli possono attivare il sistema di ricompense del cervello, rilasciando dopamina e incoraggiando gli utenti a continuare a interagire con la piattaforma.
  • Notifiche push:  sono un modo efficace per attirare l’attenzione degli utenti e mantenere il loro coinvolgimento costante. Le piattaforme inviano notifiche tempestive per informare gli utenti su nuovi contenuti, aggiornamenti o interazioni degli amici, stimolando così la ricerca di novità e la gratificazione istantanea.
  • Elementi di ricompensa (e loot box): i videogiochi e molte app includono sistemi di ricompensa che premiano gli utenti con punti, monete virtuali o oggetti virtuali per il completamento di determinate attività. Questi premi attivano il sistema di ricompense del cervello, incoraggiando gli utenti a continuare a impegnarsi con la piattaforma. Alcune di esse dette “Loot Box” funzionano come delle lotterie a premi, e premiano due diverse dipendenze comportamentali in una volta sola (quella del gioco (gambling) e quella legata all’uso delle tecnologie digitali). Si noti che in Belgio dal 2018 esse sono divenute per legge illegali (https://www.bbc.com/news/technology-43906306), sebbene con scarso successo. (Xiao 2023)

E quindi dobbiamo “disintossicarci dalla dopamina” ?

La consapevolezza degli effetti della tecnologia sul nostro sistema dopaminergico è fondamentale. La tecnologia moderna, con la sua costante disponibilità di stimoli e gratificazioni istantanee, può influenzare significativamente il nostro equilibrio neurochimico. Ci sono autori come Thibaut Meurisse, nel suo libro “Dopamine Detox: A Short Guide to Remove Distractions and Get Your Brain to Do Hard Things“, e pratiche come il “digiuno dalla dopamina”, molto in voga ora nella Silicon Valley, sviluppato dallo psichiatra Cameron Sepah, che propongono metodi per gestire o disintossicarsi dalla dopamina (terminologia chiaramente inesatta ma volutamente attraente (dopaminergica) per i lettori).

In realtà, è importante riconoscere che la dopamina è un neurotrasmettitore fondamentale per il benessere e il funzionamento del nostro cervello. Pertanto, ciò da cui dobbiamo ‘disintossicarci’ sono i metodi artificiali per ottenerla. Dovremmo concentrarci su modi sani per stimolarla, come dedicarci a obiettivi reali e significativi che migliorino la nostra vita a lungo termine, godendoci il più possibile la pratica fisica o lo sport, la vita all’aria aperta, un’alimentazione equilibrata e intense interazioni sociali reali, in modo da promuovere una salute mentale e fisica ottimale.

Bibliografia

  1. Li, N., Jasanoff, A. Local and global consequences of reward-evoked striatal dopamine release. Nature 580, 239–244 (2020). https://doi.org/10.1038/s41586-020-2158-3

  2. Watson, S. Dopamine: The pathway to pleasure (2021). https://www.health.harvard.edu/mind-and-mood/dopamine-the-pathway-to-pleasure

  3. Diehl DJ, Gershon S. The role of dopamine in mood disorders. Compr Psychiatry. 1992 Mar-Apr;33(2):115-20. doi: 10.1016/0010-440x(92)90007-d. PMID: 1347497.

  4. Eva Matt, Florian Ph.S. Fischmeister, Thomas Foki, Roland Beisteiner, Dopaminergic modulation of the praxis network in Parkinson’s disease, https://doi.org/10.1016/j.nicl.2019.101988.

  5. Massimo Silvetti, Jan R. Wiersema, Edmund Sonuga-Barke, Tom Verguts, Deficient reinforcement learning in medial frontal cortex as a model of dopamine-related motivational deficits in ADHD, https://doi.org/10.1016/j.neunet.2013.05.008.

  6. David H. Zald, The influence of dopamine autoreceptors on temperament and addiction risk, https://doi.org/10.1016/j.neubiorev.2023.105456

  7. Stowell R, Wang KH. Dopaminergic signaling regulates microglial surveillance and adolescent plasticity in the frontal cortex. bioRxiv [Preprint]. 2024 Mar 13:2024.03.08.584167. https://doi.org/10.1101/2024.03.08.584167

  8. Pedrouzo SB, Krynski L. Hyperconnected: children and adolescents on social media. The TikTok phenomenon. Arch Argent Pediatr. 2023 Aug 1;121(4):e202202674. English, Spanish. https://doi.org/10.5546/aap.2022-02674.eng

  9. Leon Y. Xiao; Breaking Ban: Belgium’s Ineffective Gambling Law Regulation of Video Game Loot Boxes. Collabra: Psychology 3 January 2023; 9 (1): 57641. doi: https://doi.org/10.1525/collabra.57641

  10. The Definitive Guide to Dopamine Fasting 2.0 – The Hot Silicon Valley Trend https://www.linkedin.com/pulse/dopamine-fasting-new-silicon-valley-trend-dr-cameron-sepah